IL RITORNO ALLA NORMALITÀ PASSA ANCHE DALLA CURA DELLA PELLE: È TEMPO DI SKIN QUALITY

Durante il lungo periodo di isolamento sociale tutti noi ci siamo ritrovati a doverci svegliare la mattina e dare un senso alle nostre giornate, improvvisamente molto meno frenetiche e piene.

Probabilmente abbiamo ritrovato un senso di normalità nella routine di alcuni gesti semplici che fanno parte del nostro quotidiano e che magari abbiamo avuto il tempo di apprezzare maggiormente durante il lockdown.

Mi riferisco a uno dei gesti che facciamo per primi la mattina: lavarsi il viso e guardarsi allo specchio.

Cura della pelle | Medicina Estetica Zazzaron

Ci siamo truccate meno, vestite in maniera meno formale, abbiamo curato poco il look, e siamo rimaste, è il caso di dirlo, faccia a faccia con la nostra pelle.

 

E allora, in questa fase di risveglio sociale che speriamo tutti sia ben presto completo, perché non pensare di prenderci cura della nostra pelle, in maniera profonda e completa?

Il miglioramento della qualità cutanea è un obiettivo salutare ed estetico che si può affrontare ad ogni età: non si tratta necessariamente di spianare le rughe, ripristinare volumi o liftare tessuti ma di aumentare la quota di idratazione degli strati superficiali della cute, uniformare l’incarnato, migliorare la texture e ridurre la visibilità dei pori.

Le strategie per migliorare la qualità cutanea sono diverse per ognuno di noi e devono prevedere una visita medico estetica, possibilmente corredata da un check up cutaneo.

Durante la prima visita il medico raccoglie tutte le informazioni riguardanti lo stato di salute del paziente, l’eventuale terapia farmacologica in atto, la condizione ormonale attuale e le abitudini cosmetiche.

Segue il check up cutaneo ovvero il rilevamento, appoggiando alcuni manipoli sulla cute del paziente, di Ph, sebometria e corneometria. Successivamente possiamo acquisirele immagini con macchine fotografiche digitali dotati di software che ci permettono di misurare precisamente le irregolarità della trama cutanea, la pigmentazione e le caratteristiche del microcircolo.

 

Dopo questi passaggi il medico estetico esperto in skin quality provvederà a formulare un programma terapeutico ambulatoriale che spesso prevede soft peeling specifici per esigenza clinica (ad esempio seborrea, acne tardiva, segni di fotoaging, lassità cutanea, microrugosità, pori allargati) associati a una biostimolazione ad hoc.

 

I peeling più frequentemente usati nella nostra pratica clinica sono mininvasivi, ben tollerati dalla paziente e socialmente accettabili. Non è necessario infatti scegliere presidi altamente traumatici per ottenere un buon risultato clinico-estetico; dal nostro punto di vista la scelta corretta degli attivi da utilizzare, la ripetizione delle sedute ad un  timing opportunamente cadenzato, e infine il consiglio dell’adeguato skincare domiciliare garantiscono un outcome positivo.

Nei nostri protocolli utilizziamo peeling  a base di perossido di idrogeno e TCA, acido salicilico da solo o in associazione a acido mandelico,  acido glicolico, acido fitico e cogico e infine peeling al retinolo.

 

Nel portfolio del medico estetico contemporaneo abbiamo numerosi dispositivi iniettabili da associare ai succitati peeling: biostimolanti puri a base di aminoacidi, cofattori enzimatici e complessi vitaminici, skin booster a base di acido jaluronico non crosslinkato, bioristrutturanti composti da catene diverse di acido jaluronico con pesi molecolari (“grandezze”) e funzionalità peculiari.

 

Generalmente già con 2-3 sedute di peeling e altrettante di biostimolante iniettabile, il paziente sperimenta un notevole miglioramento della texture cutanea, una riduzione delle microrugosità e del diametro dei pori e un alleggerimento delle pigmentazioni.

 

Cura della pelle | Medicina Estetica Zazzaron

Da ultimo va sottolineata l’importanza di consigliare correttamente lo skincare a domicilio, che da solo è in grado di migliorare anche del 30% il risultato del protocollo skinquality. Prescrivere detersione, seboregolazione e, se necessario, esfoliazione a domicilio, garantisce il mantenimento dei risultati ottenuti con i protocolli medici estetici e la prevenzione dell’invecchiamento. Per ripartire, dopo i mesi di isolamento e di incertezza, dalla pelle e dalla sua cura.

Per maggiori informazioni contattaci e continua a seguirci sulle nostre pagine Facebook e Instagram per rimanere sempre aggiornato!

18 Comments

Leave a reply