TRICOLOGIA

Trattamenti Tricologici

Il servizio di tricologia presso i nostri centri di Roncade e Montebelluna, in provincia di Treviso, è un approccio integrato ai problemi di capelli che si basa su diagnosi precise, indagini accurate e realistiche prospettive di miglioramento.
I capelli sono un importantissimo elemento di identificazione personale, di attrattiva sociale e affermazione personale.

Chi ha sperimentato la caduta o la perdita della floridità della propria chioma, sa quanto importante sia salvaguardare la salute dei capelli.

L’APPROCCIO

La tricologia è una delle specializzazioni del nostro centro di medicina estetica.
La visita altamente specializzata identifica una diagnosi tricologica (esame obiettivo e tricoscopia) da cui partire per valutare prognosi e terapia.

È fondamentale un inquadramento serio e qualificato, una diagnosi corretta e l’utilizzo delle tecniche più moderne per dare risposte concrete ai pazienti con problematiche tricologiche.

Ci proponiamo come centro di tricologia che informi, educhi e curi il paziente con gli strumenti che la scienza mette a disposizione, dando prospettive realistiche.

Il nostro dipartimento di tricologia vanta la presenza del Medico Tricologo e del Dermatologo Tricologo, che può eseguire eventualmente anche esami diagnostici di secondo livello (biopsia o tampone). Quindi, l’obiettivo è quello di fornire al paziente il massimo supporto nella diagnostica e nella cura dei problemi di capelli.

TECNICA E TRATTAMENTI

PRP – Plasma Ricco di Piastrine

Il PRP, ovvero Plasma Ricco in Piastrine, è il più noto tra gli emocomponenti autologhi. È una biotecnologia relativamente recente che offre grandi vantaggi per molte patologie tricologiche e per la rigenerazione dei tessuti.

Il PRP si ricava tramite un normale prelievo del sangue dal paziente. Successivamente, lo si immette in un circuito chiuso, centrifugato e processato per ottenere una frazione del plasma del paziente che possiede una concentrazione piastrinica superiore al normale (1 milione per microlitro).

Poiché deriva dal sangue del paziente, il PRP è privo di agenti che possano causare reazioni avverse o incompatibilità. La metodica è di facile esecuzione. Consiste in un semplice prelievo di sangue del paziente. Poi, si passa alla processazione dello stesso, fino a ottenere il PRP che viene iniettato tramite aghi sottili nelle regioni da trattare.

Il PRP è ricco di piastrine e, dunque, dei fattori di crescita contenuti nei loro granuli.

I fattori di crescita contrastano l’infiammazione dei tessuti, stimolano la formazione di nuovi vasi sanguigni che rendono il tessuto trofico e maggiormente ossigenato (VEGFm , Immunoglobuline, TX A2…). Le piastrine contengono anche fattori mitogeni (PDGF, TGF beta, EGF) in grado di promuovere la replicazione cellulare e quindi la rigenerazione della cute e dei follicoli piliferi.

In Tricologia il PRP viene utilizzato per curare l’Alopecia Androgenetica, l’Alopecia Areata, l’Alopecia Androgenetica Femminile e l’Alopecia Cicatriziale. Servono per ottenere una riduzione della microinfiammazione alla base di tali quadri e un rinfoltimento delle aree diradate.

In dermatologia, si trattano con PRP esiti cicatriziali, cicatrici di acne, smagliature e tutte le condizioni in cui serve rigenerare la cute oppure aumentare elasticità e tono cutaneo.

Il nostro Poliambulatorio è una delle poche strutture autorizzate in Veneto, in particolare in provincia di Treviso, all’esecuzione di questa metodica per indicazioni tricologiche e dermatologiche.

SEFFIHAIR ®

La metodica prevede l’utilizzo di un kit sterile monouso per il prelievo e l’innesto autologo del tessuto adiposo e frazione vasculo stromale (SVF), contenente cellule staminali di origine adiposa (ADSc).

Poi, in maniera semplice e minimamente invasiva vengono prelevati pochi ml di tessuto adiposo ricco di cellule staminali. Successivamente, si esegue una selezione del materiale prelevato e infine la SVF e le ADSc sono reiniettate nel cuoio capelluto del paziente. Così, si sfruttano appieno la capacità rigenerative e biostimolanti.

In sostanza, si tratta di sfruttare il potenziale rigenerativo che ogni persona possiede, ricavandolo da un sottile strato di grasso, in modo da stimolare la crescita e la rigenerazione di nuove cellule del follicolo pilifero.

Numerosi lavori scientifici hanno dimostrato l’efficacia della terapia rigenerativa con SVF e ADSCs nel trattamento dell’alopecia androgenetica.

– SVF e pre adipociti hanno dimostrato un’importante azione per favorire l’attivazione delle cellule staminali del follicolo attraverso la secrezione di numerosi Growth Factors. Tra questi: PDGF (dermal papillae growth factor), vascular endothelial growth factor (VEGF), insulin-like growth factors (binding protein IGFBP-1, and IGFBP-2).

– Le cellule staminali di origine adiposa (ADSCs) favoriscono la funzione del bulbo stimolando le cellule staminali del follicolo (HFSCs).

– L’associazione di componente vasculo stromale (SVF) e plasma ricco di piastrine (PRP) si è rivelato un protocollo efficace nella terapia dell’alopecia androgenetica.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere promozioni e informazioni sulle iniziative del Centro Zazzaron