TRICOLOGIA

Trattamenti Tricologici

Approccio integrato ai problemi di capelli che si basa su diagnosi precise, indagini accurate e realistiche prospettive di miglioramento. I capelli sono un elemento di identificazione personale, di attrattiva sociale e affermazione personale importantissimo.

Chi ha sperimentato la caduta o la perdita della floridità della propria chioma, sa quanto importante sia salvaguardare la salute dei capelli.

L’APPROCCIO

Visita altamente specializzata che identifica una diagnosi tricologica (esame obiettivo e tricoscopia) da cui partire per valutare prognosi e terapia.

È fondamentale un inquadramento serio e qualificato, una diagnosi corretta e l’utilizzo delle tecniche più moderne per dare delle risposte concrete ai pazienti con problematiche tricologiche.

Ci proponiamo come centro tricologico serio, che informi, educhi e curi il paziente con gli strumenti che la scienza mette a disposizione, dando prospettive realistiche.

Il nostro dipartimento di Tricologia vanta la presenza del Medico Tricologo e del Dermatologo Tricologo, il quale può eseguire eventualmente anche esami diagnostici di secondo livello (biopsia o tampone) al fine di fornire al paziente il massimo supporto nella diagnostica e nella cura dei problemi di capelli.

TECNICA E TRATTAMENTI

PRP – Plasma Ricco di Piastrine

Il PRP, ovvero Plasma Ricco in Piastrine, è il più noto tra gli emocomponenti autologhi, ed è una biotecnologia relativamente recente che offre grandi vantaggi per molte patologie tricologiche e per la rigenerazione dei tessuti.

Il PRP si ricava tramite un normale prelievo del sangue dal paziente, che poi viene immesso in un circuito chiuso, centrifugato e processato in modo tale da ottenere una frazione del plasma del paziente che possiede una concentrazione piastrinica superiore al normale (1 milione per microlitro).

Poiché deriva dal sangue del paziente, il PRP è privo di agenti che possano causare reazioni avverse o incompatibilità, la metodica è di semplice esecuzione e consiste in un semplice prelievo di sangue del paziente e successiva processazione dello stesso, fino a ottenere il PRP che viene iniettato tramite aghi sottili nelle regioni da trattare.

Il PRP è ricco di piastrine e dunque dei fattori di crescita che sono all’interno dei granuli delle stesse.

I fattori di crescita così ottenuti contrastano l’infiammazione dei tessuti, a stimolare la formazione di nuovi vasi sanguigni che rendono il tessuto trofico e maggiormente ossigenato (VEGFm , Immunoglobuline, TX A2…). Le piastrine contengono anche fattori mitogeni (PDGF, TGF beta, EGF) ovvero in grado di promuovere la replicazione cellulare e quindi la rigenerazione della cute e dei follicoli piliferi.

In Tricologia il PRP viene utilizzato per curare l’Alopecia Androgenetica, l’Alopecia Areata, l’Alopecia Androgenetica Femminile e l’Alopecia Cicatriziale, per ottenere una riduzione della microinfiammazione alla base di tali quadri e un rinfoltimento delle aree diradate.

In dermatologia si trattano con PRP esiti cicatriziali, cicatrici di acne, smagliature e tutte le condizioni in cui serve rigenereare la cute oppure aumentare elasticità e tono cutaneo.

Il nostro Poliambulatorio è una delle poche strutture autorizzate in Veneto all’esecuzione di questa metodica per indicazioni tricologiche e dermatologiche.

SEFFIHAIR ®

La metodica prevede l’utilizzo di un kit sterile monouso per il prelievo e l’innesto autologo del tessuto adiposo e frazione vasculo stromale (SVF) contenente cellule staminali di origine adiposa (ADSc).

In maniera semplice e minimamente invasiva vengono prelevati pochi ml di tessuto adiposo ricco di cellule staminali; sul materiale prelevato viene eseguita una selezione e successivamente la SVF e le ADSc vengono reiniettate nel cuoio capelluto del paziente per sfruttarne la capacità rigenerative e biostimolanti.

In sostanza si tratta di sfruttare il potenziale rigenerativo che ogni persona possiede, ricavandolo da un sottile strato di grasso, in modo da stimolare la crescita e la rigenerazione di nuove cellule del follicolo pilifero.

Numerosi lavori scientifici hanno dimostrato l’efficacia della terapia rigenerativa con SVF e ADSCs nel trattamento dell’alopecia androgenetica.

– SVF e pre adipociti hanno dimostrato un’importante azione favorente l’attivazione delle cellule staminali del follicolo attraverso la secrezione di numerosi e importanti Growth Factors, quali PDGF (dermal papillae growth factor), vascular endothelial growth factor (VEGF), insulin-like growth factors (binding protein IGFBP-1, and IGFBP-2).

– Le cellule staminali di origine adiposa (ADSCs) favoriscono la funzione del bulbo stimolando le cellule staminali del follicolo (HFSCs).

– L’associazione di componente vasculo stromale (SVF) e plasma ricco di piastrine (PRP) si è rivelato un protocollo efficace nella terapia dell’alopecia androgenetica.

Iscriviti alla Newsletter per ricevere promozioni e informazioni sulle iniziative del Centro Zazzaron

×