Logo

Sede Roncade

Via Fusana, 7 31056 Roncade di Treviso (TV)

Telefono

+390422842588

+393271339757

Immagine ritraente del cioccolato in barretta.

Il cioccolato fa ingrassare? Quello che non sapevi sul cioccolato

Il cioccolato fa ingrassare? Quello che non sapevi sul cioccolato

Quante volte a Pasqua, mangiando un delizioso pezzo di cioccolato, ti sei sentito in colpa, pensando di vanificare la tua dieta? Ma sei sicuro che sia così? Il cioccolato fa ingrassare? Scoprilo con questo articolo!

La cioccolata fondente fa ingrassare?

Sebbene goda di una fama migliore rispetto del cioccolato al latte, la cioccolata fondente fa ingrassare, se mangiata in quantità eccessiva (Kcal) rispetto al proprio fabbisogno giornaliero, come tutti gli altri alimenti! Il cioccolato, fondente o al latte, è comunque un alimento ipercalorico, motivo per il quale bisogna limitare la quantità assunta per non andare in eccesso calorico.

Nonostante ciò, vi sono numerosi studi, che evidenziano come mangiare cioccolata fondente sia benefico per la nostra salute. Si tratta, per esempio, di studi come quello pubblicato sull’European Journal of Clinical Nutrition, che afferma come il cioccolato fondente possa aiutare a ridurre il colesterolo LDL (colesterolo cattivo). Altri studi a lungo termine evidenziano come il consumo regolare di cioccolato fondente abbassi il rischio di malattie cardiache del 20% in 12 anni. Tutti questi benefici derivano da sostanze bioattive presenti nel cacao, ovvero polifenoli, minerali e vitamine.

Immagine ritraente cioccolata fondente.
Fonte: Freepik                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            Occorre, in ogni caso, fare attenzione alla quantità introdotta: se sei in una fase di alimentazione ipocalorica, ovvero se sei a dieta, puoi mangiarlo, nelle quantità che descriveremo più avanti, come alternativa al dessert e aiuto per non consumare cibi dolci.
Se, invece, ti trovi in un momento in cui già assumi più calorie rispetto a quelle che dovresti, allora il cioccolato fondente aggraverà la tendenza ad ingrassare.
Dunque, non è vero che il cioccolato fondente fa dimagrire, perché nessun alimento ha questa proprietà. Sicuramente il cioccolato fondente può sostituire altri dolci, ma deve sempre essere assunto in quantità misurata. Nessun alimento brucia i grassi e, il cioccolato, come tanti altri alimenti, fa ingrassare se mangiato in quantità sproporzionate.

 

 

 

 

 

 


Quali sono le calorie della cioccolata al latte? Fa ingrassare?

Cioccolata fondente o al latte? Questo è il dilemma! In realtà, anche in questo caso i dati sono abbastanza chiari e favoriscono il cioccolato fondente.

Immagine ritraente cioccolato fondente o cioccolato al latte.
Fonte: Freepik

Tutto il cioccolato, infatti, deriva da un composto fatto di pasta di cacao, zucchero, burro di cacao, latte in alcune ricette e aromi variabili. La quantità di zucchero e grassi (latte e burro di cacao) presenti variano in base alla ricetta e alla quantità di cacao.

Nel cioccolato fondente aumenta l’apporto di cacao e grassi e diminuisce la quantità di zuccheri; nel cioccolato al latte, invece diminuiscono il cacao e i grassi, ma aumentano gli zuccheri; ciò rende i benefici del cioccolato al latte, molto minori rispetto a quelli del fondente, proprio perché vi è meno cacao e ci sono molti più zuccheri!

Nonostante cioccolato al latte e fondente siano due alimenti molto calorici (ca. 500 calorie ogni 100 grammi), la loro diversa composizione rende preferibile il cioccolato fondente.

Quanta cioccolata fondente al giorno si può mangiare?

Ma quanta cioccolata fondente puoi concederti in un giorno?

Secondo la Società Italiana di Nutrizione Umana (SINU), la porzione adeguata giornaliera è di 30 grammi, ma questa può variare. Se si assume cioccolato tutti i giorni, bisogna evitare di superare i 10-20 grammi al giorno.

Donna che mangia la giusta quantità di cioccolato.
Fonte: Freepik

Inoltre, devi prestare attenzione all’etichetta: assicurati che non siano presenti negli ingredienti troppi zuccheri e che non vi siano grassi vegetali aggiunti, dal basso valore nutrizionale.

E per quanto riguarda la cioccolata al latte? Puoi ovviamente mangiarla, sebbene meno liberamente rispetto alla cioccolata fondente.

Se pensi di aver bisogno di un aiuto per la tua dieta e cerchi un nutrizionista a Treviso, puoi rivolgerti al nostro centro di medicina estetica. Chiamaci per prenotare un appuntamento e per ricevere una dieta basata sulle tue esigenze e certezze scientifiche.