Fotobiomodulazione (LED terapia)

Stimolazione cellulare attraverso laser a diodi. Fotoringiovanimento, ricrescita dei capelli, acne, psioriasi, stimolazione immunologica della cute.
LED terapia

La terapia con luce LED è un’innovativa tecnica di stimolazione cellulare attuata tramite una luce emessa da una sorgente laser a diodi che non emette calore. L’esposizione alla luce LED determina fotoattivazione, fotomodulazione o fotobiomodulazione.
Stimola la produzione di collagene ed elastina dando un notevole stimolo di rinnovamento cellulare: dalla guarigione delle ferite e delle ulcere cutanee, al fotoringiovanimento, fino alla stimolazione immunologica della cute e alla ricrescita dei capelli.

Seduta

A differenza dei laser (luce pulsata o radiofrequenza) i LED dei dispositivi di fotobiomodulazione, liberano energia a bassa intensità, senza effetti termici, senza ablazione della superficie cutanea.
Il trattamento consiste nell’esposizione della cute a una luce LED di diverso colore a seconda del tipo di cute e della problematica da trattare, la seduta dura 20-30 minuti, ed è assolutamente indolore, e non vi sono effetti collaterali.

Gli effetti sono diversi in base all'intensità ed alla combinazione di lunghezze d'onda (colori) impostati.

Luce Rossa

E' attiva negli edemi e gonfiori localizzati, nella stasi linfatica e capillare (teleangectasie), nei casi di pelle spenta, intossicata, edematosa e nei casi di cellulite nodulare in fase iniziale.

Luce Blu

Risulta ideale per il trattamento delle rughe, la cellulite da stress, di pelle couperosica e macchiata; è Inoltre attiva contro batteri responsabili dell'acne.

Trattamenti e applicazioni

  • Acne
  • Cute con tendenza acneica, iperseborroica, ipercheratosica
  • Psoriasi
  • Rosacea
  • Guarigione accelerata ferite chirurgiche (blefaroplastica, mammoplastica, cicatrici)
  • Riduzione tempi di guarigione dopo terapie laser, luce pulsata, dermoabrasione
  • Fotoringiovanimento cutaneo
  • Caduta dei capelli

Una nuovissima applicazione della luce rossa LED a bassa fluenza, suffragata da diversi studi, è la terapia dell’alopecia androgenetica del maschio (trattamento della calvizie comune) e della perdita di capelli della donna.

La fotobiomodulazione può essere integrata ai tradizionali trattamenti di medicina estetica in modo da potenziare ed aumentare il risultato finale o da minimizzarne gli effetti collaterali.

Durata seduta20-30 minuti
RipresaImmediata
Sedute8-10
RisultatoProgressivo
Dolore0/5
Costo60 €
 Prenota appuntamento